14 gennaio 2017

Cielo: sereno alla notte e durante il mattino, sopraggiungono poi nubi alte che saranno più compatte a tratti tra il pomeriggio e la sera rendendo il cielo parzialmente nuvoloso specialmente in serata.

Precipitazioni: assenti.

Temperature: in diminuzione nei valori minimi, stazionari quelli massimi; estremi ad Asti città: -4°C / +7°C. Al mattino nelle valli dove non agiranno brezze nelle ore notturne la temperatura scenderà fino a -8/-10°C (in medio/bassa collina si manterranno positive dove insisterà il vento), nel pomeriggio valori massimi di +7/+8°C. Clima secco con umidità bassa anche in pianura grazie ai venti di foehn.

Venti: foehn da Ovest o Nord-Ovest; moderati tra la notte ed il mattino su Roero e Langhe (raffiche di 40/50 km/h), altrove deboli in collina e calmi nelle valli. Tra pomeriggio e sera divengono moderati anche su Monferrato con attenuazione prima della mezzanotte dovunque.

Tendenza successiva: continua la fase fredda sul nord-Italia e sulla nostra provincia, grazie a gelide correnti da est, che mantengono le temperature su valori tipicamente invernali. Da segnalare un debole afflusso di aria umida da sud nella giornata del 10 gennaio, con deboli nevicate fino in pianura (da confermare), a cui seguirà un nuovo abbassamento delle temperature. Nelle giornate di 11 e 12 del mese corrente si avrà un nuovo aumento delle temperature, specie in montagna, con zero termico in momentanea e provvisoria risalita fino a 2500 m (in forte calo nei giorni a seguire). Non si prevedono precipitazioni degne di note nei prossimi giorni, in quanto il flusso umido atlantico scorrerà a nord delle Alpi, interessando solamente i settori di confine occidentali e settentrionali della Valle d’Aosta, dove a partire da mercoledì 11 sono attesi più passaggi perturbati e accumuli di neve anche prossimi al metro entro il week-end.

ATTENZIONE: se siete interessati alle previsioni a medio termine (fino a 10-15 giorni) abbiamo creato un apposita rubrica con articoli pubblicati regolarmente (solitamente ogni mercoledì e domenica della settimana), in cui commenteremo le corse dei modelli e cercheremo di individuare una possibile linea di tendenza del tempo; vi forniamo un collegamento alla categoria in cui troverete tutti gli articoli, quello più in alto è ovviamente il più recente: LINK.

Vi ricordiamo inoltre che la nostra pagina facebook e il nostro gruppo facebook sono sempre aggiornati con le ultime novità sulle previsioni meteo, che talvolta possono subire piccole variazioni in corso d’evento. Vi invitiamo dunque a seguirci; nel gruppo inoltre potrete anche postare le vostre segnalazioni meteo e le vostre foto!

Link pagina facebook –> qui.

Link gruppo facebook —> qui.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Vai alla barra degli strumenti