20-dicembre-2016

Cielo: coperto.

Precipitazioni: moderate durante la notte a sud del Tanaro e nelle zone del Roero a confine con il Cuneese (zona Val Borbore), altrove deboli; al mattino continuano deboli ed intermittenti sul centro-est della provincia, mentre rimarranno a tratti moderate verso ovest a confine con Cuneese e Torinese; sporadiche in serata. Nevicate intense si avranno tra la sera di lunedì (oggi, 19/12, ndr) ed il primo mattino di martedì solo sulle colline a sud del Tanaro: sono attesi 20/25 cm sui 300/400 m ed oltre 30 cm dai 500 m tra i comuni confinanti con la provincia di Cuneo come Castagnole Lanze, Calosso, Loazzolo, Roccaverano, Serole. Ad Asti dopo qualche ora di neve nella serata odierna (possibili altri 5 cm in città oltre all’accumulo di mattina e pomeriggio) la precipitazione tramuterà in pioggia durante la notte o al massimo entro l’alba. Nel corso della mattinata anche a sud del Tanaro la neve lascerà spazio alla pioggia fatta eccezione per l’Alta Langa dove continuerà a nevicare fino al primo pomeriggio dai 600 m.

Temperature: in aumento; estremi per Asti di 0°C / +4°C.

Venti: deboli con raffiche moderate in collina; generalmente da nord-est sul Monferrato a nord del Tanaro, a sud si manterranno occidentali.

Tendenza successiva: è in arrivo la prima neve dell’inverno sulle pianure piemontesi a causa della risalita dal Nord-Africa di una depressione il cui minimo di bassa pressione si formerà sulle Baleari nella giornata di lunedì per poi spostarsi verso la Sardegna martedì. Gli accumuli più consistenti si avranno sul Basso Piemonte grazie al resistere della sacca d’aria fredda accumulata nei bassi strati dovuta alle condizioni meteorologiche di questi giorni e per l’aria fredda proveniente dalla Scandinavia che affluirà sul Nord-Ovest. Il Cuneese e l’entroterra savonese saranno le zone dove il cuscino freddo verrà per ultimo scalfito dalla risalita d’aria calda da Sud-est. Le precipitazioni più intense sono attese tra la notte ed il mattino di martedì. L’Astigiano con buona probabilità sarà diviso in due: la zona centro-settentrionale vedrà pioggia, mentre verso sud-ovest su Roero, Monferrato e Langhe nei pressi del confine con la provincia di Cuneo la nevicata proseguirà fino al primo mattino di martedì con intensità forti.

ATTENZIONE: se siete interessati alle previsioni a medio termine (fino a 10-15 giorni) abbiamo creato un apposita rubrica con articoli pubblicati regolarmente (solitamente ogni mercoledì e domenica della settimana), in cui commenteremo le corse dei modelli e cercheremo di individuare una possibile linea di tendenza del tempo; vi forniamo un collegamento alla categoria in cui troverete tutti gli articoli, quello più in alto è ovviamente il più recente: LINK.

Vi ricordiamo inoltre che la nostra pagina facebook e il nostro gruppo facebook sono sempre aggiornati con le ultime novità sulle previsioni meteo, che talvolta possono subire piccole variazioni in corso d’evento. Vi invitiamo dunque a seguirci; nel gruppo inoltre potrete anche postare le vostre segnalazioni meteo e le vostre foto!

Link pagina facebook –> qui.

Link gruppo facebook —> qui.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Vai alla barra degli strumenti