Cielo: coperto al mattino, parziali schiarite a partire da ovest nel pomeriggio, più ampie in serata. 

Precipitazioni: deboli piogge durante la notte sull’Alessandrino, più sporadiche sull’Astigiano ed assenti sul Cuneese, al mattino ancora fenomeni deboli ed intermittenti, più diffusi e a carattere di rovescio sui settori appenninici a confine con la Liguria; durante il resto della giornata asciutto salvo ulteriori locali pioviggini sul Basso Alessandrino. Neve oltre 1200/1400 m in Alta Valle Borbera e Curone con possibili depositi irrisori (1/3 cm).

Temperature: in aumento le minime, estremi termici giornalieri ad Asti: +5°C / +9°C. Minime di 2/3°C in Alta Langa, altrove comprese tra 4 e 6°C. Massime di 7/10°C su pianure e basse colline, 5/6°C in Alta Langa.

Venti: calmi o deboli di direzione variabile in pianura, tra pomeriggio e sera moderati da sud-est sui settori di confine dell’Alessandrino sud-orientale per condizioni di marino.

Tendenza per i prossimi giorni: un abbassamento delle correnti atlantiche è causa del passaggio di molte nubi sulle regioni del Nord-Italia. Lunedì 2 marzo sarà possibile un peggioramento più marcato delle condizioni meteorologiche con piogge diffuse come non si vedevano da metà gennaio sul Nord-Ovest. Possibile neve fino a quote collinari sulle Langhe e sul Basso Alessandrino, più abbondante in Appennino. 

 

ATTENZIONE: per seguire la situazione meteorologica in tempo reale vi consigliamo di iscrivervi ai nostri social, tutti sono dedicati all’intera zona di previsione, ovvero provincia di Asti, di Alessandria e Langhe e Roero cuneesi! Per iscriversi basta cliccare sui tasti che seguono:

Gruppo fb 250x49 2Gruppo fb 250x49pagina instagram 250x49Telegram 250x49

 

 

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Vai alla barra degli strumenti