Cielo: tra la notte e il mattino nebbie o nubi basse sulle zone di pianura, in successiva dissoluzione, ma tendono a persistere fra Alessandrino ed Astigiano. Altrove soleggiato con al più il transito di qualche velatura nel pomeriggio.

Precipitazioni: assenti.

Temperature: in calo, specie le massime; estremi termici giornalieri ad Asti: -3°C / +8°C. Minime fino a  -6/-7°C in pianura e lungo i fondovalle, generalmente di +2/+4°C in collina; massime comprese ovunque tra +3/4 (laddove persistono le nebbie) e +10/11°C sulle zone meridionale.

Venti: calmi o deboli da nord-est, ad eccezione di Langhe, Roero ed Appennino alessandrino, dove la ventilazione tenderà a ruotare da sud da metà mattina, a tratti anche moderata.

Tendenza successiva: l’anticiclone persiste sull’Europa Occidentale mentre dai Balcani affluisce aria gelida che caricandosi di umidità sul Mar Adriatico causa abbondanti nevicate fin sulle coste. Il Nord-Ovest viene solo parzialmente interessato dall’aria fredda che è stata responsabile di un calo delle temperature soprattutto nei valori minimi. Anche nei prossimi giorni si confermerà questo pattern: persisterà il tempo asciutto e soleggiato con un’altalena termica e temperature prevalentemente sopra la media.

Bollettino di allerta idrogeologica ARPA Piemonte: PDF

Bollettino di allerta idrogeologica ARPAL Liguria: www.allertaliguria.gov.it

ATTENZIONE: per seguire la situazione meteorologica in tempo reale vi consigliamo di iscrivervi ai nostri social, tutti sono dedicati all’intera zona di previsione, ovvero provincia di Asti, di Alessandria e Langhe e Roero cuneesi! Per iscriversi basta cliccare sui tasti che seguono:
Gruppo fb 250x49 2Gruppo fb 250x49pagina instagram 250x49Telegram 250x49

 

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Vai alla barra degli strumenti