TENDENZA 23 – 30 GIUGNO 2023

In questi giorni stiamo sperimentando la prima vera ondata di caldo della stagione con massime a tratti fino a 35°C sul basso Alessandrino e zero termico in quota anche a 4500 m; doveroso precisare però che il caldo non risulta particolarmente opprimente, grazie ai bassi tassi di umidità che riusciamo a raggiungere durante le ore centrali. Insomma, caldo e temperature sopra media sì, ma non così eccessivi come accadeva lo scorso anno.

Nei prossimi giorni assisteremo grosso modo ad una prosecuzione del caldo: dopo una blanda fase temporalesca nella giornata di giovedì 22 giugno, con l’arrivo del week-end assisteremo ad una sostanziale conferma dell’ormai consolidato caldo, grazie all’arrivo dell’anticiclone delle Azzorre:

Le massime continueranno a mantenersi intorno oltre ai 30-32°C nelle ore centrali in pianura con locali punte superiori sull’Alessandrino, ma la presenza dell’Azzorre determinerà un caldo nel complesso secco, con una più rapida discesa serale/notturna. Con la nuova settimana potremmo inoltre assistere ad una flessione delle temperature, seppur temporanea, in attesa di un graduale passaggio di consegne fra Azzorre e Africano che potrebbe avvenire dopo il week-end.

Per qualche giorno dunque si tratterà della classica estate Mediterranea, che ricordiamo essere calda e torrida (torrida = secca) e non calda e umida come spesso succede. Questa situazione dovrebbe mantenersi per buona parte della prossima settimana, seppur con un graduale aumento dei tassi di umidità avvicinandosi alla fine del mese e salvo un possibile passaggio temporalesco fra martedì e mercoledì che tuttavia sembra decisamente poco probabile. Stiamo vivendo un bel volto della nostra estate?

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Vai alla barra degli strumenti