Linea temporalesca 3 luglio 2021
Nel pomeriggio è previsto l’ingresso di un fronte perturbato da ovest; esso supera le Alpi senza alcuna fulminazione, ma subisce un deciso rinforzo una volta raggiunte le pianure, grazie all’energia presente in loco. Si forma un’intensa linea di temporali in movimento verso il Basso Piemonte:

Ad Asti si rilevano:

  • 20.2 mm presso la stazione meteo dell’Arpa Piemonte Asti nord
  • 10.4 presso la stazione meteo dell’Arpa Piemonte Asti Tanaro
  • 22.0 mm all’osservatorio in zona Ospedale a 500 m da Viatosto
  • 24.0 mm presso il nostro osservatorio in centro
  • 21.0 mm all’osservatorio nel quartiere Don Bosco
  • 18.0 mm presso la stazione meteo in via Olaf Palme
  • 16.5 mm presso la stazione in via Umberto Grilli

Altrove spiccano 28.2 mm a San Salvatore Monferrato (AL), 23.6 mm a Castagnole Monferrato (AT), 13.8 mm a Cuccaro (AL),11.8 mm a Crea (AL), 11.6 mm a San Damiano (AT), 11.2 mm a Baldissero d’Alba (CN) e Vignale Monferrato (AL), 9.4 mm a Murisengo (AL), 8.8 mm a Guarene (CN), 8.4 mm a Coazzolo (AT) e Vinchio (AT),, 7.6 mm a Masio Tanaro (AL), 7.4 mm a Occimiano (AL), 7.2 mm a Castell’Alfero (AT) e Alessandria (AL), 6.5 mm a Montechiaro (AT).

 

Temporale 7 luglio 2021
Nel pomeriggio un violento temporale si forma a est di Torino e transita sull’estremo NW astigiano e Val Cerrina, evolvendo poi a supercella:

Si rilevano 9.6 mm a Gabiano (AL), 9.4 mm a Casalbetrame (AL), 6.4 mm a Tonengo (AT), 4.8 mm a Murisengo (AL),4.6 mm a Cocconato (AT).

Di seguito uno splendido scatto realizzato da Giosuè Crivelli nei pressi di Cortanze con la struttura del temporale in lontananza:

Nonostante il clou si sia verificato tra Vercellese e Novarese, il forte vento causa diverse criticità nei comuni confinanti della Val Cerrina e Casalese:

 

Temporale 8 luglio 2021
Data l’eccezionalità dell’evento con grandine fino a 5 cm di diametro, nubifragi e anche un tornado nel cuneese, abbiamo deciso di dedicargli un articolo a sè stante; per consultarlo CLICCA QUI.

Temporale 10 luglio 2021
In tarda serata un debole temporale, seppur a struttura di supercella, giunge dal torinese e transita sul nord astigiano andando ad esaurirsi sulla val Cerrina:

Si rilevano 7.8 mm a Cuccaro (AL).

Temporali 13 luglio 2021 – Una violenta grandinata sconvolge il Roero
Si tratta di una giornata fortemente instabile, con un primo passaggio già prima dell’alba: alcuni temporali si formano dapprima sulla Langa astigiana e muovono verso nord-est:

Successivamente transita un primo fronte più organizzato da ovest, che esaurisce la corsa sull’alessandrino settentrionale:

Nel pomeriggio forti venti di marino soffiano sul basso Piemonte inibendo fenomeni convettivi (87 km/h a Castiglione Tinella, 75 km/h a Diano d’Alba); si esauriranno fra tardo pomeriggio e sera, quando in quota sopraggiunge aria fredda. E’ questa la miccia per nuovi forti temporali, i quali si attivano dapprima fra Roero, Albese e sud Astigiano, dando vita a rovinose grandinate fra San Damiano, San Martino Alfieri, Castellinaldo e Canale:

Successivamente il temporale muove verso nord coinvolgendo anche Asti città e dando vita a nuovi nuclei sull’alessandrino:

Tra Canale e Castellinaldo sono queste le condizioni delle strade dopo il violento temporale; a Castellinando (foto 1 e 2) la grandinata produce accumuli davvero notevoli, facendo calare la temperatura fino a +9.7°C:

L’indomani mattina è questo lo spettacolo desolante dei vigneti a Castellinaldo (foto di Walter Abrigo):

Queste foto invece arrivano da Canale (CN) il giorno seguente; da notare i cannoni anti grandine a pochi passi dai vigneti danneggiati, prova inconfutabile della loro inefficacia (foto di Baldo Pinsoglio):

Circa una settimana dopo, questa la triste situazione dei vigneti a San Martino Alfieri (AT):

Per quanto riguarda gli accumuli, ad Asti si rilevano:

  • 35.0 mm presso la stazione meteo dell’Arpa Piemonte Asti nord
  • 33.2 presso la stazione meteo dell’Arpa Piemonte Asti Tanaro
  • 34.5 mm all’osservatorio in zona Ospedale a 500 m da Viatosto
  • 38.2 mm presso il nostro osservatorio in centro
  • 37.0 mm all’osservatorio nel quartiere Don Bosco
  • 31.2 mm presso la stazione meteo in via Olaf Palme
  • 32.1 mm presso la stazione in via Umberto Grilli

Altrove spiccano: 63.2 mm a Castellinaldo (CN), 51.6 mm a Canale (CN), 51.2 mm a Baldissero d’Alba (CN) e Monteu Roero (CN), 49.2 mm a San Damiano (AT), 39.6 mm a San Martino Alfieri (CN), 39.2 mm a Castelletto Uzzone (CN), 33.6 mm a Guarene (CN), 33.2 mm a Castiglione Falletto (CN), 31.2 mm a Mombaldone (AT), 29.2 mm a Roccaverano (AT), 28.2 mm a Barbaresco (CN), 27.6 mm a Govone (CN), 26.4 mm La Morra (CN), 24.0 mm a Monforte d’Alba (CN), 23.4 mm ad Alba (CN), 21.8 mm a Barolo (CN), 21.0 mm a Tonengo (AT), 20.8 mm a Vinchio (AT), 20.0 mm a Masio Tanaro (AL), 18.4 mm a Casale Monferrato (AL), 17.6 mm a Castelboglione (AT), 17.2 mm a Nizza Monferrato (AT).

Temporali notturni 14 luglio 2021
Nella notte si riattiva instabilità sparsa, anche se con fenomeni deboli e senza criticità:

Ad Asti città cadono circa 3-4 mm, altrove spiccano: 12.2 mm a Canelli (AT), 11.0 mm a Montaldo Scarampi (AT), 8.6 mm a Costigliole d’Asti (AT), 8.4 mm a San Martino Alfieri (AT), 8.0 mm a San Damiano (AT), 7.2 mm a Isola San Antonio (AL), 7.0 mm a Guarene (CN).

Temporali 16 luglio 2021
Nel pomeriggio nuovi temporali interessano il basso Piemonte; inizialmente i fenomeni si concentrano sui settori sud-orientali dell’Alessandrino e fra Langhe e sud-ovest Astigiano:

Tra seconda metà del pomeriggio e sera una linea di temporali giunge dalla Lombardia sul Casalese, attivando nuovi nuclei sull’astigiano centrale, diretti poi verso sud-ovest:

Sebbene i contrasti non fossero particolarmente accentuati come nei giorni precedenti, a San Damiano insistono ben tre temporali (40.0 mm caduti presso la nostra stazione in frazione San Giacomo), uno dei quali con grandine fino a 2 cm di diametro (foto di Alessandro Torchio):

Foto davvero esplicativa di Roberto Aggio da Cantarana: si notano bene le bande bianche di grandine nel temporale:

Ad Asti cadono da 3 a 5 mm, mentre altrove spiccano: 45.0 mm a Capanne di Cosola (AL), 34.2 mm a Montemarzino (AL), 23.2 mm a San Damiano (AT), 23.0 mm a Caldirola (AL), 20.0 mm a Castell’Alfero (AT), 15.0 mm a Casalbeltrame (AL), 13.8 mm a Dogliani (CN), 13.4 mm a Serravalle Langhe (CN), 12.8 mm a Bossolasco (CN) e Mombarcaro (CN), 10.6 mm a Barolo (CN), 10.2 mm a Piani di Carrega (AL), 9.8 mm a Canale (CN) e Guarene (CN), 9.5 mm a Somano (CN), 9.4 mm a Clavesana (CN).

Temporali 22 luglio 2021
Nonostante un robusto campo di alta pressione, all’alba alcuni temporali insistono tra nord Astigiano e Casalese:

Fra gli accumuli spiccano: 35.4 mm a Rosignano Monferrato (AL), 20.8 mm a Moleto (AL), 13.6 mm a Occimiano (AL), 11.0 mm a Vignale Monferrato (AL), 10.8 mm a Moncalvo e Castagnole Monferrato (AT).

Temporale serale 25 luglio 2021
Nella tarda serata un temporale discende dal torinese verso sud, interessando i settori occidentali della provincia di Asti; questa l’animazione completa:

Si rilevano 10.8 mm a Tonengo (AT), 5.2 mm a Buttigliera (AT).

Temporali 26 luglio 2021
Giornata caratterizzata da diverse occasioni temporalesche; nella notte un primo nucleo insiste fra albese e Roero:

In mattinata un temporale autorigenerante interessa l’alessandrino meridionale prossimo all’Appennino:

Nel pomeriggio invece un nucleo temporalesco si forma sul Roero e muove verso nord-est, esaurendo la sua corsa proprio in corrispondenza di Asti:

In tarda serata infine nuovi temporali si attivano sul Vercellese, con due supercelle che lambiscono il Casalese:

Ad Asti gli accumuli risultano molto variabili a seconda delle zone: tra 0 e 2 mm in zona nord, 4.8 mm presso la nostra stazione posta presso il seminario Vescovile fino a 11.8 mm presso la stazione Arpa in zona sud.

Altrove invece spiccano: 49.6 mm a Bosio (AL), 45.8 mm a Fracolnato (AL), 25.2 mm a Lavagnina Lago (AL), 20.6 mm a San Martino Alfieri (AT), 16.6 mm ad Arquata Scrivia (AL), 15.6 mm a Castellinaldo (CN), 11.4 mm a Baldissero d’Alba (CN), 11.2 mm a Ponzone Bric Berton (AL), 10.8 mm a Tonengo (AT), 7.0 mm a Serravalle Langhe (CN), 5.4 mm a La Morra (CN), 4.6 mm a Monforte (CN).

Temporali 27 luglio 2021: violento autorigenerante sull’Appennino e supercella HP fra Roero e Astigiano.
Come il giorno precedente, un violento temporale autorigenerante interessa il sud-est Alessandrino: i primi nuclei si formano intorno alle 6 del mattino, insistendo in loco fino alle ore 16. Questa l’animazione radar durante il clou del temporale:

Tra pomeriggio e sera invece una vasta linea di temporali si forma sul torinese e muove verso est, interessando Astigiano, Roero e parte dell’Albese; una delle celle evolve a supercella HP, creando disagi e allagamenti nei comuni sud-occidentali dell’astigiano, fra Isola d’Asti, San Martino Alfieri, Govone e San Damiano:

Per quanto riguarda gli accumuli, ad Asti si rilevano:

  • 6.2 mm presso la stazione meteo dell’Arpa Piemonte Asti nord
  • 18.2 presso la stazione meteo dell’Arpa Piemonte Asti Tanaro
  • 7.1 mm all’osservatorio in zona Ospedale a 500 m da Viatosto
  • 16.2 mm presso il nostro osservatorio in centro
  • 13.0 mm all’osservatorio nel quartiere Don Bosco
  • 12.0 mm presso la stazione meteo in via Olaf Palme
  • 12.0 mm presso la stazione in via Umberto Grilli

Altrove spiccano: 161 mm a Lavagnina Lago (AL), 108 mm a Stazzano (AL), 106 mm ad Arquata Scrivia (AL), 72.6 mm a Sardigliano (AL), 59.6 mm a Gavi (AL), 59.4 mm a Garbagna (AL), 50.0 mm a Capanne Marcarolo (AL), 47.6 mm a San Damiano (AT), 38.8 mm a Castellania (AL), 38.4 mm a Brignano Frascata (AL), 29.0 mm a Govone (CN), 23.4 mm a Castagnole Lanze (AT), 22.6 mm a Mango (CN), 20.2 mm ad Alba (CN), 19.0 mm a Castellinaldo (CN), 17.4 mm a Loazzolo (AT), 17.2 mm a Roccaverano (AT), 10.1 mm a Treiso (CN), 10.0 mm a Baldissero d’Alba (CN).

Estesi allagamenti a San Damiano per l’esondazione del Rio Cravina:

Altre due vedute da San Damiano in frazione Lavezzole:

Allagamenti anche ad Isola d’Asti (foto di Stefano Graziano):

Spettacolare veduta da Canelli con la struttura della supercella (Foto di Laura Canaparo):

Concludiamo con tre scatti della struttura della supercella appena a sud ovest di Asti, realizzati da Stefano Salvatore:

 

Temporali e 2 supercelle sulle Langhe 31 luglio 2021
Nel pomeriggio sono previsti nuovi forti temporali grazie all’ennesimo affondo atlantico in arrivo da ovest; in questa prima passata le zone maggiormente colpite risultano l’albese e le Langhe, insieme a Roero e sud Astigiano. Due supercelle infatti transitano su queste zone, la seconda delle quale in grado di apportare forti grandinate con chicchi fino a 5 cm di diametro:

In serata invece si attiva una notevole linea di temporali che coinvolge soprattutto ovest e nord Astigiano, insieme al Casalese:

Un forte downburst associato alla prima cella si abbatte su Alba, Castagnito, Govone e Guarene, con intensità della pioggia che toccano un picco di 523 mm/h proprio a Guarene; al Alba sono numerosi gli alberi abbattuti, oltre ad alcuni tetti scoperchiati:

La seconda supercella invece porta con sè grandine di dimensioni considerevoli, fino a 4-5 cm di diametro; le foto in ordine sono state scattate a Monchiero, Roddino e Monforte d’Alba:

Per quanto riguarda gli accumuli si rilevano: 32.8 mm a Baldissero d’Alba (CN), 25.8 mm a Gabiano (AL), 24.8 mm a Murisengo (AL), 24.2 mm a Cocconato (AT), 23.8 mm a Guarene (CN), 20.4 mm ad Alba (CN) e Roddi (CN), 20.2 mm a Buttigliera (AT), 19.2 mm a Santo Stefano Belbo (CN), 18.8 mm a Castino (CN) e Costigliole d’Asti (AT), 18.4 mm a Tonengo (AT) e Monteu Roero (CN), 17.6 mm a Castelnuovo Don Bosco (CN), 16.4 mm a Villanova d’Asti (AT), 16.2 mm a Casalbeltrame (AL), 15.5 mm a Montechiaro d’Asti (AT), 15.2 mm a Loazzolo (AT) e Cassinasco (AT), 15.0 mm a Castelnuovo Calcea (AT) e Monastero Bormida (AT), 14.4 mm a Bra (CN), 13.6 mm a Monforte d’Alba (CN), 13.4 mm a Barolo (CN), 13.2 mm a Serralunga d’Alba (CN), 12.8 mm a Serravalle Langhe (CN), 12.0 mm a Govone (CN), 11.6 mm a Canelli (AT), 11.4 mm a La Morra (CN) e Vezzolano (AT), 11.2 mm a Roddino (CN), 10.6 mm a Rodello (CN), Diano d’Alba (CN) e Nizza Monferrato (AT).

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Vai alla barra degli strumenti