Cielo: tra la notte ed il primo mattino nebbie diffuse su pianure, fondovalle e basse colline tra Monferrato, Roero, Albese, Astigiano ed Alessandrino, in dissolvimento entro le ore centrali della giornata. Altrove in collina soleggiato ma con condizioni parzialmente nuvolose per velature e nubi medio-alte in transito, via via più spesse tra pomeriggio e sera; più nuvoloso per nubi basse tra Alta Langa ed Alta Valle Bormida. In serata nuova estensione delle nebbie sulle pianure. 

Precipitazioni: assenti.

Temperature: in lieve calo; estremi giornalieri ad Asti: -1°C / +9°C. Minime comprese tra -2 e +3°C su pianure e basse colline tra Monferrato, Roero, Albese, Astigiano ed Alessandrino, valori più elevati su medio-alte colline e fino a +6/+8°C su Alta Langa, Appennino e settori a confine con la Liguria. Massime comprese quasi tra +7 e +11°C su Monferrato, Roero ed Alta Langa e tra +12 e +14°C su Appennino e medio-basse colline tra Langhe, valli Belbo e Bormida e Basso Alessandrino. 

Venti: deboli di direzione variabile su pianure e colline tra Monferrato e Roero, moderati da sud/sud-est per condizioni di marino a quote collinari tra Langhe, Appennino, Valle Belbo e Valle Bormida con raffiche fino a 40-50 km/h tra pomeriggio e sera.

Tendenza per i prossimi giorni: un’alta pressione di matrice subtropicale sta interessando gran parte dell’Europa Centro-occidentale con aria eccezionalmente mite per il periodo in quota. Questa situazione rimarrà invariata fino a domenica 2 gennaio: nebbie in pianura durante le ore più fredde della giornata con inversioni termiche e massime contenute (intorno ai 10°C) e mitezza a quote collinari e sull’arco alpino con temperature fino a 20/22°C il giorno di Capodanno. Nei giorni successivi ancora temperature sopra la media con nebbie e nubi basse sulle pianure, poi netto cambiamento delle condizioni meteorologiche verso l’Epifania con il ritorno di correnti settentrionali più fredde e secche che riporteranno il sereno ovunque ed un calo delle temperature su valori più consoni per il periodo con gelate diffuse in pianura.

 

Per seguire la situazione meteorologica in tempo reale vi consigliamo di iscrivervi ai nostri social, tutti sono dedicati all’intera zona di previsione, ovvero provincia di Asti, di Alessandria e Langhe e Roero cuneesi! Per iscriversi basta cliccare sui tasti che seguono:

 

Gruppo fb 250x49 2Gruppo fb 250x49pagina instagram 250x49Telegram 250x49

 

  

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Vai alla barra degli strumenti