Premessa: sempre più spesso le richieste delle previsioni del tempo superano la distanza temporale dei 2-3 giorni, spingendosi anche oltre la settimana. Proprio per questo motivo abbiamo deciso di creare una nuova rubrica dedicata alle previsioni del medio/lungo termine. Di fondamentale importante è ricordare che, trattandosi di previsioni e analisi a 7-10 e oltre giorni di distanza, la possibilità di commettere errori non è assolutamente trascurabile! Vi invitiamo a dare dunque il giusto peso a quanto troverete scritto, senza elevare a verità assoluta le nostre parole. Da parte nostra non vuole esserci alcuna presunzione, bensì la sola voglia di imparare e fornire sempre quel qualcosa in più, che possa aiutare chi ha pianificato una gita in montagna o al mare e anche coloro che in base al tempo decidono la propria giornata lavorativa, legata ad esempio all’agricoltura. Cercheremo dunque di individuare una possibile linea di tendenza per i giorni futuri, commentando le corse dei principali modelli matematici; gli articoli saranno pubblicati con cadenza regolare, indicativamente ogni mercoledì e domenica, in essi troverete informazioni generali, mentre per quelle specifiche (possibilità di piogge, temporali, nevicate, copertura nuvolosa e temperature) rimangono sempre online le nostre previsioni aggiornate quotidianamente, che trovate qui: LINK.

 

TENDENZA METEO 8 – 18 GIUGNO 2021

Ci siamo: il 1° giugno è formalmente cominciata l’estate meteorologica e nei prossimi giorni il caldo non si farà attendere. L’attuale settimana si è aperta con instabilità e temporali, grazie a flussi freschi in arrivo da est che creano i giusti contrasti per fenomeni convettivi; tale trend continuerà grosso modo fino a venerdì, con alti e bassi (l’ultimo passaggio instabile potrebbe verificarsi proprio venerdì), anche se dal punto di vista termico già da metà settimana ci avvicineremo alla soglia dei 30°C.

Sarà però dal week-end che le cose cominceranno a cambiare: una decisa rimonta di alta pressione africana si paleserà da sud, favorendo un generale incremento delle temperature:

Le massime toccheranno nuovamente la soglia dei 30°C e potranno anche superarla, con possibili valori anche di 32-33°C nelle località più calde e anomalie generalmente fra 5 e 7°C sopra la media ovunque. L’estate dunque non si farà attendere e l’unico punto di domanda riguarda la possibile evoluzione della prossima settimana: le elaborazioni del modello europeo ECMWF mostrano un dominio alto pressorio costante e duraturo, mentre l’americano GFS propone a tratti cedimenti del muro anticiclonico, con occasioni per rovesci e temporali, dunque caldo meno tenace.

Quello che ormai pare chiaro è che l’estate 2021 comincerà sicuramente con l’acceleratore premuto, senza perdere tempo.

 

IMPORTANTE: è attiva la campagna 2021 di raccolta fondi per sostenere ed aiutare Dati Meteo Asti; se trovate utile il nostro servizio e volete sostenerci con un piccolo contributo, potete farlo in totale libertà; basta anche una piccola somma, l’unione fa la forza!

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Vai alla barra degli strumenti