TENDENZA 30 SETTEMBRE – 7 OTTOBRE 2022

Negli ultimi giorni le piogge sono tornate ad interessare il nord-ovest, seppur in maniera poco diffusa e non uniforme; al passaggio dello scorso week-end, sono seguiti alcuni fronti che hanno interessato le aree di confine settentrionali, in particolare la Valle d’Aosta, dove fra Monte Bianco, Rutor e Cervino sono caduti fino a 60-80 mm di pioggia, con depositi di neve di 50 cm a 2800 m e fino a 70-90 cm a 3000 m ad ovest. Un’ottima perturbazione per tali zone, anche considerata la siccità perdurante; nuovi fenomeni sono comunque attesi nei prossimi giorni, con l’ultima passata perturbata in arrivo tra sabato e domenica.

Per le pianure invece nulla di fatto: nuvolosità sparsa e temperature miti hanno caratterizzato le giornate, ma attenzione alla possibilità di qualche temporale nella giornata di domani (QUI per le previsioni dettagliate) e a nuovi rovesci venerdì, associati al transito di una saccatura da ovest, la quale sarà in grado di portare sì nuove precipitazioni, ma comunque sparse e poco significative.

Cosa attenderci nei giorni seguenti invece? Nulla di buono in termini di pioggia… tornerà infatti il caro e vecchio anticiclone sub-tropicale (Africano all’inizio), con temperature in nuovo aumento, soprattutto in quota ed una possibile lunga fase stabile:

Insomma, ancora una fase anticiclonica e con temperature decisamente sopra media, la quale sarà in grado di riportare lo zero termico anche fino a 4200-4400 m sul Cuneese (andrà meglio verso nord); per le pianure il discorso sarà leggermente diverso: avremo certamente temperature sopra media con valori massimi a tratti fino a 23-25°C, ma saremo continuamente influenzati da sbuffi più freschi da est, i quali limiteranno l’ascesa termica con inversioni termiche e nuvolosità sparsa. Questa evoluzione, con giornate più o meno calde, durerà grosso modo almeno fino al week-end dell’8 ottobre. Nulla di positivo dunque all’orizzonte, ma la solita ”estate” ottobrina in quota e poco meno in pianura…

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Vai alla barra degli strumenti